venerdì 10 settembre 2010

Sarah, sequestrati pc e cellulari. Indagano Carabinieri e Polizia Postale

Sequestrati dai carabinieri, su delega del pm Mariano Buccoliero, i cellulari delle due cugine di Sarah e il computer di un pasticciere trentunenne di Mottola, il quale chattava in video con la minorenne. Oltre che sulle conversazioni virtuali, le ricerche degli inquirenti vertono su internet, soprattutto sull’analisi dei numerosi profili di Sarah aperti su Facebook in collaborazione con le sue amiche. E’ durato invece tre ore l’interrogatorio di Sabrina Misseri, cugina della scomparsa dalla quale si stava recando quel giorno per andare a mare, eseguito dagli psicologi del reparto analisi criminologiche. I carabinieri del Ros stanno collaborando in questa fase delle indagini con la polizia postale.

Fonte: http://sicurezzapubblica1.blogspot.com/

Nessun commento:

Posta un commento