venerdì 10 settembre 2010

Trojan in aumento per Gfi Labs

Le statistiche GFI VIPRE ThreatNet™ per il mese di agosto confermano il dilagare di minacce causate da download pericolosi. I Trojan individuati come Trojan.Win32.Generic!BT si sono confermati al primo posto, leggermente in calo rispetto al passato attestandosi al 25,11% del totale. Questo particolare Trojan è al top della classifica già da qualche tempo: in luglio deteneva il 29,08% e in giugno il 27,16% del totale. La minaccia numero 2, Trojan-Spy.Win32.Zbot.gen, è un Trojan che ruba le password ed esiste in molte versioni. Al terzo posto, Trojan.Win32.Generic.pak!cobra, individua svariati malware che possono infettare installazioni Windows a 32- e 64-bit. Queste minacce vengono classificate da moderate a gravi in base a criteri stabiliti da GFI Labs, tra cui il metodo di installazione. La maggior parte di esse si propaga tramite installazioni invisibili o social engineering.

Fonte: http://protezioneaccount.blogspot.com/

Nessun commento:

Posta un commento