giovedì 21 ottobre 2010

Arriva un nuovo worm ruba-password


Nel corso degli ultimi giorni si sta diffondendo in rete un nuovo malware chiamato Murofet che per molti versi ricorda il worm Conficker. La sua pericolosità sta nel fatto che è in grado di infettare altri file memorizzati sul computer dell’utente e di rubarne le password per inviarle ad apposito server remoto. Per infettare il PC, Murofet “inietta” circa 2.000 byte di codice binario all’interno di un file eseguibile che, quando viene avviato, scarica sul disco rigido il worm. Questo malware potrebbe diventare un altro caso Conficker, rubando dati sensibili dal PC e sovraccaricando i server DNS, causando grossi problemi. I metodi di propagazione sono molteplici: quando si scarica per esempio una fantomatica crack o un allegato di una email, si lancia l'.exe e si riceve il virus.

Nessun commento:

Posta un commento