giovedì 2 dicembre 2010

Malware sovrascrivono i dati sul Pc e ricattano gli utenti


Kaspersky Lab avverte gli utenti circa due programmi ransomware altamente pericolosi che potrebbero crittografare i file contenuti nei PC. In questo modo gli utenti si ritrovano con file illeggibili, decriptabili solo pagando un riscatto (fino a 1000 $). Uno dei programmi maligni è una nuova variante del famigerato Trojan GpCode. Il secondo ransomware rilevato, è un Trojan che infetta il Master Boot Record di un computer compromesso. In realtà i dati sugli hard disk non sono stati crittografati e possono essere recuperati collegando il disco rigido ad un altro PC oppure utilizzando un Live CD.

Nessun commento:

Posta un commento