domenica 9 marzo 2014

F-Secure rilascia report minacce: trojan governativi… li scopriremo!


Il nuovo Threat Report rilasciato dai laboratori F-Secure rivela le ultime minacce per PC, Mac e dispositivi mobili - e non lascia dubbi: non importa quale sia la sua origine, il malware sarà scoperto. Nessuna politica in F-Secure: il malware governativo, indipendentemente da chi lo ha creato, sarà combattuto. Questo è il messaggio più volte ripetuto nel nuovo Report delle Minacce relativo al secondo semestre del 2013 rilasciato dai Laboratori di F-Secure.

Il report rivela che gli attacchi malware sul Web sono raddoppiati nella seconda metà del 2013 rispetto ai primi sei mesi. E le minacce verso il sistema operativo Android hanno rappresentato il 97% del totale delle minacce ai dispositivi mobili nell'arco dell’intero anno. E' sempre stata la policy di F-Secure scoprire qualsiasi malware senza badare da dove provenga. La privacy è uno dei principali valori per F-Secure, che traspare nel modo in cui sono progettate le soluzioni del vendor finlandese.

"La sorveglianza da parte dei governi non si attua con la raccolta di informazioni su ciò che voi state condividendo pubblicamente e volontariamente - scrive nel report Mikko Hypponen, Chief Research Officer presso F-Secure Labs - bensì con la raccolta di informazioni che voi non sapete di stare condividendo…e, solo perché questo è tecnicamente possibile, non significa che sia corretto".

Fonti a parte, gli attacchi sul Web, che tipicamente prevedono tecniche di reindirizzamento del browser internet verso siti malevoli, sono stati la forma di attacco più comunemente riscontrato nel secondo semestre del 2013, con il 26% di detection, seguito dal worm Conficker col 20%. I tre exploit più comuni scoperti nel periodo di riferimento del report erano tutti legati a Java. Gli exploit Java, tuttavia, sono diminuiti rispetto al primo semestre 2013. Il malware che colpisce Mac rivela un lieve ma costante aumento, con 51 nuove famiglie e varianti scoperte nel 2013.


E' (quasi completamente) tutto su Android
Il 97 percento di minacce per i dispositivi mobili nel 2013 sono state indirizzate verso la piattaforma Android, con 804 nuove famiglie e varianti. Il restante 3 percento (in tutto 23) sono state dirette verso Symbian.  Nessuna altra piattaforma ha subito minacce. Nel 2012 le nuove minacce per Android erano state 238. 

I primi 10 Paesi che hanno riportato minacce su Android hanno riscontrato poco più di 140.000 rilevamenti di malware per Android. Il 42 percento dei rilevamenti sono pervenuti da Arabia Saudita, il 33 percento dall’India, il 15 percento dai Paesi europei e il 5 percento dagli Stati Uniti. Poiché la piattaforma Android ha relativamente poche vulnerabilità, il principale metodo di distribuzione è rappresentato ancora da app sospette scaricate da app store di terze parti.

Nel report si parla anche di:
Lo stato della privacy su internet: come le informazioni personali e le abitudini di navigazione possano essere intercettate e raccolte online all’insaputa degli utenti; Le principali città nel mondo dove potete essere maggiormente colpiti da malware Android; Cosa fare se decidete di utilizzare ancora Windows XP dopo l’8 aprile; Perché evitare siti pornografici e Java, che può essere la chiave per salvare la vostra "vita" online;

Cosa è accaduto con gli exploit kit dopo l’arresto del creatore di BlackHole; Come il botnet Mevade usa la rete Tor per nascondere il suo traffico; Con lo sviluppo dell'Asia, cresce anche la rilevazione del malware in quest'area geografica. Per consultare l'intero "Threat Report H2 2013": http://www.f-secure.com/en/web/labs_global/
Per foto e grafici tratti dal report: http://bit.ly/1cMN3O7

F-Secure - Proteggi l’insostituibile
Mentre tu ti concentri su ciò che è importante per te, noi ci assicuriamo che tu sia protetto e al sicuro online sia che tu stia usando un computer o uno smartphone. Ti diamo anche la possibilità di fare backup online e condividere i tuoi contenuti digitali. I nostri servizi sono disponibili attraverso oltre 200 operatori nel mondo e utilizzati da milioni di privati e aziende. Fondata nel 1988, con sede central a Helsinki, F-Secure è quotata al NASDAQ OMX Helsinki Ltd. Link: F-Secure

Nessun commento:

Posta un commento